Crea sito

- RECENSIONE LIBRO -

A1

Titolo: LA TERRA NEL MIRINO - Asteroidi e probabilità di collisione

Autore
: Alessandro Manara
Casa Editrice: Il Castello
Anno pubblicazione: 2004
Numero pagine: 92

L'argomento è dei più attuali e sentiti dal pubblico, ovvero la possibilità di una collisione tra il nostro pianeta, la Terra,e uno degli innumerevoli corpi freddi rocciosi che "vagano" per il sistema solare. Molti sono gli oggetti che compongono il nostro sistema planetario, delle più svariate dimensioni. Oltre ai pianeti, si passa da semplici granelli microscopici di materia fino a corpi solidi delle dimensioni di molti metri o addirittura chilometri. Questi ultimi soggetti vengono chiamati asteroidi e sono quelli che possono rappresentare una possibile fonte di pericolo per il nostro mondo.
Negli ultimi anni si sono intrapresi numerosi programmi di ricerca e di monitoraggio dei NEA (Near Earth Asteroid), ovvero di tutti quei corpi, di ragguardevoli dimensioni, le cui orbite intorno al sole vengono ad intersecarsi con l'orbita terrestre, presentando così la possibilità di un incontro ravvicinato o di una collisione. Questi programmi puntualmente ci avvertono di questi possibili incontri, fornendoci stime di probabilità di impatto che sono assai variabili nel tempo, e per noi spesso di difficile correlazione con la reale pericolosità dell'evento. Questo interessante volume, scritto dall'astronomo Alessandro Manara, vuole essere dunque un aiuto alla comprensione di questo particolare tema.
I primi capitoli sono dedicati ad una trattazione di base di concetti fondamentali riguardanti i moti orbitali, i meccanismi che governano l'evoluzione delle orbite e l'origine della popolazione asteroidale. Nella seconda parte del libro invece l'astronomo affronta in maniera chiara ed esaustiva argomenti quali la collisione tra questi pianetini e l'evoluzione, che è sotto il segno del caos, delle loro orbite. Il testo è in grado di spiegarci chiaramente cosa si intende con il termine di "probabilità di collisione" e come quest'ultimo parametro possa essere calcolato, riuscendo a chiarire anche il perchè delle difficoltà di previsione delle orbite future di questi asteroidi.
Questo è un testo molto interessante, in quanto va sopratutto ad affrontare gli aspetti più concettuali della materia, tralasciando quelli più descrittivi, che già possiamo trovare abbondantemente su giornali e riviste. Il linguaggio utilizzato è chiaro e di facile comprensione, mentre il ricorso alla matematica è minimo, presente comunque in alcuni importanti passaggi chiave. Un volume consigliato a tutti dunque, la cui lettura sarà in grado di farci comprendere in maniera più approfondita i termini reali del problema.

la terra nel mirino


Torna alla lista dei libri