Crea sito

- RECENSIONE LIBRO -

C2

Titolo: Manuale dell'astrofilo - Consigli pratici per osservare il cielo

Autore
: Ferreri Walter
Casa Editrice: Nuovo Orione
Anno pubblicazione: 2004
Numero pagine: 222

Una curiositÓ su questo libro: http://astrofili.tnx.it/forum/read.php?f=1&i=32911&t=32911

Il libro che prendiamo in esame rappresenta, come si legge dal titolo, un manuale dedicato all'astrofilo di qualsiasi livello, contenente le nozioni fondamentali della disciplina astronomica amatoriale. Una raccolta insomma delle conoscenze di maggiore importanza che dovrebbero essere presenti nel bagaglio culturale di ogni osservatore del cielo.
Duecentoventidue pagine suddivise in otto grandi sezioni guidano il lettore in un percorso che va a toccare, di volta in volta, gli aspetti pi¨ importanti delle tecniche pratiche osservative. La prima sezione introduce brevemente la relazione presente tra la volta celeste e lo scorrere del tempo, mentre la sezione successiva dedica ampio spazio alla descrizione dei principali strumenti utilizzati nell'osservazione del cielo. Sono presi in esame naturalmente oculari, binocoli e telescopi, dei quali il testo espone le principali proprietÓ ottiche e meccaniche, senza dimenticarsi delle varie aberrazioni che affliggono questi strumenti.
Non poteva mancare inoltre una parte dedicata alla scelta della strumentazione: tutta una serie di fattori vengono presi in considerazione per arrivare a stabilire quale sia lo strumento pi¨ adatto alle nostre esigenze; vantaggi e svantaggi dei diversi schemi ottici, attualmente presenti sul mercato, completano la suddetta sezione.
A seguire troviamo qualche pagina scritta appositamente per gli appassionati che intendono autocostruirsi uno strumento per osservare il cielo. Questa sezione dispensa un nutrito numero di consigli di natura generale per effettuare la costruzione di una montatura, la scelta opportuna delle lenti oppure la lavorazione degli specchi. Grande importanza rivestono gli accessori per gli strumenti astronomici, ai quali spesso non viene data sufficiente importanza. Una dozzina di pagine vengono dunque incontro all'astrofilo presentando filtri, prismi e accessori vari, mentre la sezione successiva permette di apprendere come e in quali particolari condizioni effettuare dei test su gli strumenti utilizzati, per valutare le capacitÓ e la bontÓ costruttiva degli elementi ottici.
Il volume prosegue dando ampio spazio agli oggetti celesti pi¨ importanti per i dilettanti, tra i quali troviamo Sole, Luna, i pianeti, comete, stelle doppie e oggetti del profondo cielo. Per ognuno di questi vengono forniti interessanti consigli per effettuare le osservazioni nel modo pi¨ proficuo. Le pagine conclusive sono invece completamente dedicate, in modo abbastanza esaustivo alla fotografia astronomica, e si rivolgono quindi a tutti coloro che intendono cimentarsi in questo campo.
Un ottimo libro dunque. Un manuale da tenere a portata di mano, arricchito dalla presenza di numerose formule che possono in molti casi tornare sempre utili al lettore. ╚ consigliato dunque ad ogni astrofilo praticante.


Manuale dell'astrofilo


Torna alla lista dei libri