Crea sito

- RECENSIONE LIBRO -

D3

Titolo: IL GRANDE ATLANTE DELLE STELLE

Autore: Serge Brunier
Casa Editrice: Rizzoli - Larousse
Anno pubblicazione: 2003
Numero pagine: 112


Pochi libri sanno restituire a chi li legge l'emozione derivante dall'osservazione del cielo stellato. Il volume che andiamo a considerare è definibile più propriamente come un atlante stellare, quindi la sua funzione principale è quella di illustrare le principali costellazioni del cielo stellato e i più importanti oggetti del profondo cielo in esse contenuti.
Oltre ad una breve parte introduttiva, si entra dunque nel vivo, ovvero nella descrizione delle trenta costellazioni più importanti del cielo, sia boreale che australe. Ovviamente maggiore importanza viene data all'emisfero celeste boreale, vista l'area di pubblicazione dell'atlante.
Per ogni costellazione sono presenti una (o due) pagine contenenti una cartina dell'area di cielo interessata e la descrizione degli oggetti celesti (come ammassi, galassie, nebulose e stelle doppie) che è possibile rintracciare nella costellazione interessata. La parte maggiormente scenica è data da un secondo foglio recante una fotografia a tutta pagina della plaga celeste che si sta andando ad analizzare: questa pagina è sormontata da un foglio trasparente lucido rimovibile sul quale sono incise le linee della costellazione e la posizione dei principali soggetti del profondo cielo. Questa possibilità di passare da una visione del cielo "reale" ad una "assistita" si rivela un grande ed utile aiuto didattico, ed è uno dei fattori che caratterizzano questo libro.
Il volume non è particolarmente indicato per l'utilizzo sul campo, fattori quali umidità ed un utilizzo "ruvido" potrebbero portare ad uno spiacevole degradazione delle sue pagine, mentre questo atlante è perfetto da mantenere in casa: sfogliarlo ogni tanto per goderne delle splendide fotografie o per mostrare a familiari ed amici le meraviglie del cielo è quantomeno piacevole e gratificante. Ricordo inoltre che le meravigliose fotografie a largo campo delle costellazioni sono il frutto del lavoro del noto ed apprezzato astrofilo giapponese Akira Fujii.
Chiudono il volume un piccolo catalogo dei dati riguardanti le duecentonovanta stelle più luminose del cielo, alcune note sulle tecniche fotografiche interessate ed un breve glossario.
Un libro davvero consigliabile a tutti coloro che si interessino del cielo stellato e delle meraviglie in esso contenute, ed anche a chi ogni tanto suole gettare uno sguardo aldilà delle "cose" quotidiane.

 


(clicca per ingrandire)


Torna alla lista dei libri